BIBLIOTECHE

La Casa delle donne ospita una biblioteca di narrativa e saggistica femminile e femminista, una biblioteca per l’infanzia e l’adolescenza e un archivio storico fotografico e di manifesti. L’opportunità di avere nella Casa delle donne il patrimonio bibliotecario e l’archivio storico dell’Udi è stata fin dall’inizio una delle motivazioni fondanti che ha guidato e ispirato il percorso che abbiamo iniziato nel 2011.  Le biblioteche della Casa rappresentano per noi e per la città un’occasione di crescita, un luogo vivo e attivo, un laboratorio del pensiero e non un semplice deposito di libri e di documenti. Per tutto il movimento delle donne, in Italia ma anche in Europa, le biblioteche e i centri di documentazione sono luoghi di cultura imprescindibili poichè svolgono quella funzione, unica e preziosa che solo loro posso compiere, di trasmissione, promozione e valorizzazione dei pensieri e dei patrimoni politici e culturali delle donne.

La biblioteca di narrativa e saggistica 

Il patrimonio iniziale, prove niente dalla storica biblioteca dell’Udi, ha permesso alla Casa delle donne di partire con una biblioteca di circa 2400 volumi che è stata presto incrementata con puntuali acquisti da parte dell’Associazione Liberedonne. La biblioteca della Casa delle donne è una biblioteca specialistica e gli acquisti sono indirizzati ad acquisire i documenti che normalmente non sono acquisiti dalle biblioteche generaliste. Oggi la biblioteca ha un patrimonio di 3000 volumi ed è inserita nel Polo Bibliotecario di Romagna e San Marino:

 http://scoprirete.bibliotecheromagna.it 

La biblioteca, pur essendo gestita da volontarie, offre il servizio del prestito, di prenotazione, di prestito interbibliotecario, di consulenza bibliografica per tesi di laurea, di consultazione.

La biblioteca di Sofia 

E’ una sezione della biblioteca dedicata all’infanzia e all’adolescenza e raccoglie albi illustrati, racconti e romanzi che affrontano le tematiche del genere, dell’educazione ai sentimenti e al rispetto. La biblioteca di Sofia è costituita da circa 1300 volumi. La biblioteca di Sofia è per la Casa delle donne un arricchimento di fondamentale importanza perchè costituisce la possibilità di lavorare alla trasmissione dei saperi tra generazioni e alla costruzione di una sana relazione intergenerazionale. La biblioteca di Sofia è quindi anche e soprattutto un luogo di attività di promozione alla lettura. Vengono infatti organizzate ogni sabato mattina letture tematiche, animazioni, giochi e merende. In modo particolare da alcuni anni il 12 ottobre si celebra la Giornata Internazionale delle bambine.

Archivio storico 

Raccoglie le carte prodotte e acquisite dalle donne e dai gruppi femminili che hanno dato corpo all’associazione dal 1945 ad oggi. L’archivio comprende due sezioni: dal 1945 al 1982, contenuta in 81 buste riordinata e corredata di un inventario analitico e consiste in massima parte in relazioni ed opinioni scambiate su vari argomenti, in una fittissima corrispondenza con il comitato nazionale, i circoli e i partiti, i sindacati, gli enti locali e le varie associazioni. Sono inoltre presenti documenti legati a seminari, convegni, appunti, schemi di interventi e piani di lavoro.  La seconda sezione è una sezione corrente, contenuta in 30 buste, in corso di riordino.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: