SCARMIGLIATE E DISCINTE Le donne nella settimana rossa del giugno 1914 mercoledì 4 giugno ore 17,30

La Settimana rossa
è uno sciopero di protesta che travolge l’Italia intera nel giugno 1914, alla vigilia dello scoppio della Grande Guerra.
Nella sovversiva Ravenna, la scintilla diventa presto un incendio e i lavoratori in sciopero (socialisti, anarchici, repubblicani) si trovano al centro di una sommossa insurrezionale: per pochi giorni sembra che la rivoluzione tanto attesa sia arrivata.
Nelle piazze dei paesi della provincia si proclama la repubblica e si innalza l’Albero della Libertà.
I simboli della religione vengono aggrediti e distrutti, alcune chiese vengono date alle fiamme, quasi a sancire così l’inizio di un’era nuova. L’illusione svanirà però in fretta, e poco dopo arriverà la tragedia della guerra a scardinare ogni sogno rivoluzionario.
In piedi sotto l’Albero della Libertà, segnalate con scandalo durante i riti blasfemi, le donne prendono parte attiva ai moti, eppure di loro non si sa molto. La stampa nazionale e quella cattolica indicano la partecipazione femminile alla sommossa come un segno della fine dei tempi.

Laura Orlandini
proporrà una ricostruzione degli eventi di quei concitati giorni attraverso le testimonianze e i documenti: la rivolta e la reazione, la partecipazione delle donne e l’immagine della “strega” sovversiva tracciata dalla stampa, l’arrivo della guerra e la fine dell’illusione.settimana rossa 4 giugno

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: