One Billion Rising il giorno dopo…. e adesso?

K5B00575x

“Insieme il 14 febbraio abbiamo espresso il nostro dolore e la nostra gioia, la nostra ferma volontà a livello globale di costruire un mondo dove le donne siano libere, sicure , eguali e rispettate.

One Billion Rising ha messo insieme coalizioni di gruppi e di persone che non si erano mai unite prima, ha coinvolto nuovi sostenitrici e sostenitori, associazioni e uomini che non si erano mai impegnati prima, ma ora vedono la violenza come loro problema.

La violenza maschile contro le donne è stata messa al centro del dibattito mondiale.

One Billion Rising ha infranto tabù, squarciato il velo del silenzio, ha sollevato una radicale onda di energia che ha messo a nudo il sistema globale del patriarcato su cui si regge la violenza.

La violenza sulle donne non è un fenomeno nazionale o tribale o etnico o di carattere religioso, ma un fenomeno globale : questa insurrezione in tutto il mondo ha dato a chi sopravvive alla violenza la fiducia e la sicurezza di sapere che la violenza non è colpa loro”

EVE ENSLER

La partecipazione della nostra città, Ravenna, al One Billion Rising è stata entusiasmante: anche noi abbiamo fatto parte del miliardo di persone nel mondo piene di voglia di esserci e darsi forza insieme.

Ora chiediamoci :”Cosa posso fare da ora per fermare la violenza sulle donne e sulle bambine”? … E facciamolo!

DIVA PONTI

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: